Superbonus 110% 14 | 09 | 2021

Con il via libera del Consiglio dell’Unione Europea, al PNRR italiano era arrivata la conferma alle proroghe all’orizzonte temporale del Superbonus 110% previste dalla Legge n. 178/2020 (Legge di Bilancio 2021). Arriva adesso la conferma, come indicato su Lavori Pubblici, delle risorse stanziate da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF).

È stato, infatti, bollinato da parte della Ragioneria dello Stato il decreto del MEF che assegna alle singole Amministrazioni le risorse finanziarie previste per l’attuazione degli interventi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Tra queste anche quelle contenute nella missione 2 (Rivoluzione verde e transizione ecologica), componente 3 (Efficienza energetica e riqualificazione degli edifici) per il finanziamento degli interventi di Ecobonus e Sismabonus fino al 110% (superbonus) per l’efficienza energetica e la sicurezza degli edifici. E stiamo parlando di 13,9 miliardi di euro necessari per confermare le proroghe al 2022/2023.

Il Superbonus 110% entra a far parte del pacchetto di misure funzionali al raggiungimento degli obiettivi legati al Recovery Plan. L’Italia si impegna a migliorare l’efficienza energetica degli edifici esistenti, in linea con l’obiettivo fissato dall’Unione Europea sul miglioramento delle prestazioni.

Un obiettivo da raggiungere entro il 2025 e che fa subito pensare alla necessità di una proroga lunga per il superbonus del 110 per cento. Il Ministero dell’Economia non si esprime tuttavia sull’ipotesi di rinnovo dell’agevolazione anche per il 2024.

Superbonus 110%: quale orizzonte temporale?

Ricordiamo che per comprendere l’orizzonte temporale di riferimento per gli interventi di superbonus 110% occorre prendere in considerazione il Decreto Rilancio e le successive modifiche apportate:

  • dalla Legge 30 dicembre 2020, n. 178 (c.d. Legge di Bilancio 2021);
  • dal Decreto-legge 6 maggio 2021, n. 59 convertito con modificazioni dalla Legge 1 luglio 2021, n. 101

Ovvero dai provvedimenti intervenuti sull’orizzonte temporale di riferimento per il Superbonus 110% che con le nuove risorse stanziate dal MEF è ufficialmente il seguente:

TipologiaTermine per il 60% dei lavoriScadenza finale
Tutti i beneficiari (compresi gli edifici unifamiliari) 30/06/2022
Persone fisiche con edifici plurifamiliari da 2 a 4 unità30/06/202231/12/2022
Condomini 31/12/2022
IACP30/06/202331/12/2023
[cta_newsletter form=[mc_form_newsletter form_name="page_end"]

Pin It on Pinterest

Share This